FANDOM


Porta dell’Eternità (Imperiale)

La Porta dell’Eternità è l'ultima porta del Palazzo Imperiale al Sanctum Imperialis e il suo Trono d'Oro, e dell' Imperatore stesso.

Descrizione

Due titani imperiali della onorata Legio Ignatum fanno la guardia, compiendo una veglia eterna che condividono con le 10.000 guardie dell'Adeptus Custodes. Lungo il grande atrio della Porta, decine di stendardi si allineano lungo la strada, portati in battaglia dai più grandi eroi dell'Impero fin dalla sua fondazione, tra cui uno portato dal Lord Comandante Solar Macharius. Proprio come onorano l'Imperatore, egli restituisce tale onore.  Alla fine di questo corridoio di eroi si trova il cancello stesso, massiccio e indistruttibile, forgiato di adamantium temperato a strati da ceramite. La sua faccia esterna è rivestita d'oro e mascherata con un'immagine dell'Imperatore ai tempi della Grande Crociata in piedi trionfante sui suoi nemici distrutti.

Un nucleo elitario di 300 Custodes chiamati i Compagni fanno la guardia allo stesso Imperatore mentre il resto dei Custodes custodisce il resto del Palazzo Imperiale.

Durante la Battaglia della Terra nell'eresia di Horus, il Primarca Sanguinius da solo ha difeso questa entrata dalle orde del Caos in lizza per invadere il Palazzo quando nessun altro poteva resistere alla ferocia dell'assalto. Più tardi durante la Guerra della Bestia, un'incursione degli Eldar arrivò in vista della Porta dell’Eternità prima di essere sconfitta dai Custodes. Una rivolta del Caos conosciuta come l'Assedio alla Porta dell’Eternità ebbe luogo qualche tempo dopo.